Come sturare il lavandino: i consigli migliori da mettere subito in pratica

Quando l’acqua stagna nel lavandino senza scorrere via correttamente come dovrebbe, significa che c’è un blocco di sporcizia e residui nella tubatura che impedisce il corretto deflusso. Ecco alcuni pratici sistemi che si possono mettere in atto per risolvere il problema.

Smontare il tubo

Questo è un metodo che meglio lasciar fare al pronto intervento idraulico a Roma ma chi ah un po’ di dimestichezza può riuscirci anche da solo. La facilità aumenta se sono installati nuovi tubi in pvc piuttosto che quelli vecchi in metallo che richiedono più attrezzi. Si deve svitare il tubo appena sotto al lavandino, dopo aver posizionato una bacinella per raccogliere eventuale acqua residua. Dentro al tubo ci sarà incastrato un blocco formatosi con tutta la sporcizia accumulata. Dopo aver pulito il tubo per bene, l’acqua scorre via come dovrebbe.

Un ricetta fai da te

Una soluzione per gli scarichi ostruiti prevede di utilizzare alcuni ingredienti che di sicuro sono già in dispensa. Si versa nello scarico otturato del sale grosso da cucina e poi dell’aceto di vino rosso. La ricetta prevede di aspettare e lasciar agire, anche per diverse ore senza aprire il rubinetto, l’ideale sarebbe farlo di notte così da no aver problemi. Al mattino per liberare del tutto lo scarico e far fluire via il blocco, si butta nel lavandino dell’acqua bollente.

Usare un filo di ferro

Un altro modo per eliminare il blocco dentro al tubo provocato da sporcizia, residui e altro è usare del filo di ferro. Basta prendere un filo un po’ spesso e creare un uncino sull’estremità. Ora basta calcare il filo nello scarico e “pescare” così lo sporco, una volta che il blocco di capelli e residui vari sé stato afferrato dall’uncino, si tira su tutto e lo sporco è di nuovo pulito e libero.

Chi non dovesse avere in casa un filo di ferro un po’ spesso, può iniziare a smontare una gruccia di metallo aiutandosi con una pinza. Si ottiene quindi il filo che serve da calare nel tubo per eliminare lo sporco.