Zanzara tigre: identikit di un insetto infestante

La zanzara tigre è un insetto infestante molto fastidioso che vale la pena conoscere meglio per capire come si diffonde e allontanarlo con metodi adeguati.

Come riconoscere la zanzara tigre

La zanzara tigre è un piccolo insetto volante piuttosto facile da riconoscere. Infatti, la sua caratteristica principale sono delle striature bianche presenti sulle zampe. Inoltre, questo insetto punge anche durante il giorno e non solo durante la notte come invece capita alle zanzare autoctone.

Provoca delle punture soprattutto sugli arti molto pruriginose con un esteso rossore. Il prurito e il rossore possono persistere per giorni. Continuando a grattare la puntura, Questa si può infettare e provocare una piccola ferita.

Come si diffonde la zanzara tigre

la zanzara tigre è un insetto non autoctono cioè proveniente da un’altra regione del mondo. Pare proprio che sia per colpa della floricoltura che la zanzara tigre è arrivata in Europa diffondendosi velocemente È grazie alla quasi assenza di predatori naturali. Alcuni sostengono che la zanzara abbia viaggiato dall’Asia fino ad Europa sfruttando e depositi di acqua dei copertoni per le automobili.

Sia come sia, la zanzara tigre bisogno solo di un piccolo ristagno d’acqua dove deporre le uova per diffondersi. Significa che infesta soprattutto i luoghi dove è presente dell’acqua come i balconi fioriti con i sottovasi pieni d’acqua. Può sfruttare anche tombini, fontane, cisterne per l’acqua, piscine, acquitrini e via così. Purtroppo, è un inserto che si diffonde molto velocemente, motivo per cui gli si affibbia la caratteristica di infestante.

Alcuni consigli per allontanare le zanzare tigre

Per fortuna, ci sono più metodi per tenere lontane le zanzare iniziando dagli zampironi, dalle candele profumate, dagli spray per il corpo. Vale anche la pena agire direttamente sui ristagni da acqua eliminandoli del tutto oppure inserendo un predatore naturale cioè il classico pesce rosso. Altre soluzioni sono rappresentate dalle zanzariere, barriere fisiche per impedire l’ingresso nell’abitazione del piccolo ma fastidioso insetto ematoforo che purtroppo prolifera nei periodi caldi.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.disinfestazioni-roma.cloud