I fiori anti insetti: quali sono

Non tutti i fiori sono amati da tutti gli insetti. Alcuni fiori emettono profumi che attirano solo alcuni tipi di insetto e ne tengono lontani altri. Conoscendo un po’ meglio il mondo dei fiori è oggi possibile usarli con scopi di disinfestazione Roma al fine di allontanare gli insetti infestanti come zanzare, blatte, vespe, cimici e molti altri ancora che entrano in casa alla ricerca di cibo e si moltiplicano in breve tempo. Non solo efficaci azioni di allottamento degli insetti, ma grazie all’uso dei fiori si ah sempre un balcone fiorito e bellissimo da vedere.

La calendula: non solo per la cosmesi naturale

Appartenente alla famiglia delle margherite, la calendula è molto usata e conosciuta nel campo della cosmesi naturale, ma può essere utile anche per tenere lontani gli insetti infestanti. Questa margherita dai petali arancioni ha un odore che non piace ad alcun insetti, attirando solo quelli buoni come api e coccinelle. Basta farne un vaso da mettere sul davanzale per evitare di avere in giro altri insetti spiacevole.

I gerani: efficaci come la citronella

Per efficaci operazioni naturali di disinfestazione Roma si posso usare anche i gerani, già usati per abbellire i balconi. Le candeline al geranio sono spesso vendute assieme a quelle alla citronella proprio perché sono in grado di tenere lontane le zanzare soprattutto ma anche altri insetti infestanti. Per evitare di avere zanzare che impediscono di stare sul balcone, basta piantare i gerani e casomai spezzare un po’ di rametti per sprigionare il loro particolare odore.

La lavanda: perfetta contro gli insetti indesiderati

Un altro odore naturale che può essere molto spiacevole per gli insetti infestanti è quello della lavanda. Questo fiore si può usare in giardino per tenerlo ordinato e pulito in maniera semplice e senza bisogno i particolari cure e attenzioni. Si può usare la lavanda anche sul balcone o sul davanzale con fini di disinfestazione Roma ed evitare che gli insetti sgraditi entrino in casa. A fine stagione, si possono poi fare dei piccoli sacchetti con i fiori di lavanda secchi da mettere nell’armadio.