Quando chiamare l’idraulico per i problemi con la caldaia

Il pronto intervento idraulico è il servizio che rende possibile avere un esperto in qualsiasi momento, anche quando le altre normali ditte sono chiuse. Ecco alcune situazioni che spesso richiede l’intervento di un valido idraulico caldaista.

La fiamma che non si accende

La fiamma pilota della caldaia può non accendersi e ciò rende impossibile avere acqua calda ma anche i termosifoni accesi. Possono essere diverse lo motivazioni che porta a questa situazione grave, soprattutto se si è in pieno inverno. Può esser che la caldaia sia da cambiare perché non sottoposta a regolare revisione. Chi non sottopone al caldaia un servizio di pulizia ce ha lo scopo di rimuovere ogni tracica di sporco, fulgine, polvere e altri residui prima che si incrostino e ostacolino il normale funzionamento di questo delicato apparecchio.

L’acqua calda che non arriva

Ci sono altri casi in cui la fiamma è accesa regolarmente ma l’acqua calda non arriva al rubinetto. I termosifoni non si scaldano e questo può essere un disagio non indifferente, soprattutto durante la stagione invernale. Il pronto intervento idraulico invia al più resto un abile tecnico che verifica subito al situazioni della pressione. Può esser che la pressione della caldaia sia troppo bassa e questo impedisce la circolazione dell’acqua nel sistema. Può bastare sfiatare i termosifoni per farli diventare caldi per riscaldare tutta la casa. In altri casi, basta immettere un po’ di acqua nel circuito aprendo l’apposita valvola della caldaia. Ci possono esser diverse problematiche che un bravo idraulico individua e risolve, facendo  tornare la situazione alla normalità.

Perdite dalla caldaia

Il pronto intervento idraulico può anche essere chiamato per delle perdite nella caldaia. Spesso la causa è legata auna eccessiva pressione dell’auca. In questo caso, non ci sono problemi di termosifoni freddi o il rubinetto che non eroga acqua calda, ma possono esserci conseguenze alla caldaia che perde. Le guarnizioni possono esser da sostituire. Se la pressione della caldaia è troppo alta, possono esserci dei problemi con lo scambiatore di calore, che va sostituto.