La caldaia a condensazione: come funziona

La tecnologia a condensazione è davvero molto innovativa poiché consente una netta riduzione del gas necessario per produrre acqua calda.

Come funziona

Il funzionamento della caldaia a condensazione per laproduzione di calore è lo stesso delle altre caldaie. Si brucia il gas perscaldare l’acqua del sistema idrico e dei caloriferi. Durante il processo dicombustione del gas, si producono anche dei fumi di scarto che sono buttatifuori dal camino, andando anche a inquinare l’ambiente. Questi fumi sono anche moltocaldi e tutto il loro calore va disperso. La tecnologia di questa calida di ultimagenerazione consente di condensare i fumi di scarico prima che escano dallacanna fumaria per poter recuperare parte del calore che andrebbe buttato via.Grazie a questa tecnologia, si ottiene più calore consumando lo stesso quantitativodi gas e così si risparmia. Infatti, per produrre il calore che serve si useràmeno quantità di gas, aiutando anche a ridurre i costi fatturati in bolletta.Chi installa una nuova caldaia a condensazione ha un evidente ribasso dei costifatturati in bolletta alla fine del periodo, riuscendo anche a produrre minorifumi inquinanti per l’ambiente.

Quali sono le detrazioni fiscali

Per poter avere una nuova caldaia a condensazione bastachiamare la ditta di manutenzione e assistenza caldaie Vaillant Roma per farsisostituire quella vecchia. Oggi moltissime persone preferiscono sostituire lavecchia caldaia con una nuova con tecnologie come queste per poter avere ibenefici di risparmio di cui si parlava prima. Chi sostituisce la vecchiacaldaia con quella a condensazione ha diritto ad avere delle detrazioni fiscalidel 65%, cioè pari a due terzi della spesa sostenuta per i valori del tecnicodi manutenzione e assistenza caldaie Vaillant Roma e dintorni. Questo succedeperché si tratta di lavori di riqualificazione energetica della casa. Meglioperò controllare la presenza delle detrazioni e il loro ammontare perché sonoprovvedimenti che possono cambiare di anno in anno in base alle politicheeconomiche del governo in carica.