Hammam

Se state decidendo di concedervi un viaggio in Marocco, oltre alle molteplici attività da svolgere, alle numerose opere da visitare, concedetevi un po’ di relax, recandovi in uno dei tradizionali Hammam, vivrete un’esperienza davvero unica, con notevoli benefici sia per il corpo che per la mente.

L’Hammam in pratica è un grande bagno turco, un po’ come le nostre terme romane, in Marocco sono costruzioni molto diffuse, che si possono facilmente trovare accanto alle moschee, per essere utilizzati prima della preghiera, per le abluzioni da parte dei fedeli.

All’interno del bagno regna una temperatura ed una umidità costante, che naturalmente aumenta la sudorazione e la vasodilatazione dei pori, facilitando così l’eliminazione delle scorie dal corpo e le impurità dalla pelle, non solo anche l’apparato respiratorio ne trae dei vantaggi.

Il calore inoltre provocando la vasodilatazione migliore la circolazione del sangue, aiuta a sciogliere o allentare le tensioni muscolari, con un notevole vantaggio sul piano psicofisico.

Si inizia con l’immersione in una vasca piena di acqua calda ed un lavaggio con uno speciale sapone segue un abbondante risciacquo e per finire un meticoloso quando profondo scrub su tutta la pelle del corpo, sia per riattivare la circolazione, sia per rimuovere le cellule morte dalla cute.

Si continua con un rilassante risciacquo per eliminare tutte le impurità ed il corpo viene cosparso di ghassoul, una particolare argilla che ha lo scopo di purificare, ridurre la formazione di sebo e rigenerare la pelle.

Segue un breve risciacquo, vengono cosparsi degli oli profumati, il corpo viene avvolto in panni caldi, che vengono lasciati in posa per almeno mezz’ora, quindi ancora dei risciacqui e per finire una serie di massaggi rilassanti.