Tutto quello che c’è da sapere sulle caldaie a premiscelazione

Ci sono oggi sul mercato diversi modelli di caldaie tra cui è possibile trovare la soluzione ideale in base alle singole esigenze. Oltre alle caldaie tradizionali, si sente spesso il tecnico della assistenza e manutenzione caldaie Roma di caldaie a premiscelazione. È un modello che consente diversi benefici, spiegati nel dettaglio nella breve guida che segue.

Quando si parla di una caldaia a premiscelazione si fa riferimento a un modello che ha un particolare sistema di bruciatura del gas naturale. In questa tipologia, il bruciatore ha una forma cilindrica dove vengono fatti arrivare sia il gas naturale ma anche un po’ di semplice aria. La caldaia misura con precisione i gas da bruciare in maniera da avere una perfetta combustione. Infatti, anche se si usa meno gas rispetto al normale, la caldaia a premiscelazione riesce ugualmente a fornire lo stesso quantitativo di calore rispetto a caldaie tradizionali. La temperatura di combustione del gas va dai 900 ai 950 °C e un altro vantaggio riguarda la emissioni inquinanti, le quali sono notevolmente ridotte rispetto al passato. Per tale ragione, è meglio chiedere al tecnico della assistenza e manutenzione caldaie Roma maggiori dettagli su questo modello che è di sicuro molto vantaggioso.

La tecnologia di queste caldaie prette di miscelare i due gas prima della bruciatura in maniera da avere le proporzioni perfette. Solo in un secondo momento, i due gas mescolati vengono inviati al sistema di brucatura per la fase di combustione e preparazione del calore. Il gas combustibile che viene usato è perciò molto meno senza dover rinunciare al rendimento della caldaia. Il rendimento del gas è infatti apri al 93% e resta elevato nel tempo, al contrario delle caldaie di tipo standard che non hanno livelli così alti nemmeno quando è estate. La caldaia a premiscelazione è una tipologia che ha un costo inziale un po’ più alto rispetto a quella standard ma sono minori i costi di gestione in futuro.