Come pulire le macchie del divano

Questi sono alcuni suggerimenti e trucchi che tutti dovrebbero conoscere per pulire e trattare le macchie che naturalmente si creano sul divano. Infatti, è abbastanza facile anche ai più attenti di sporcare il divano: piccole macchioline, chiazze, aloni etc. La maggior parte delle persone sceglie giustamente un divano sfoderabile in maniera da poter togliere il rivestimento sporco per lavarlo a mano o addirittura in lavatrice.

Purtroppo, non tutti i divani sono sfoderabili e quindi diventa difficile portare trattare il tessuto nel modo corretto. Ovviamente, il lavaggio divani a domicilio Milano diverso in base al tipo di materiale e della macchia.

Una macchia di olio e unto Può essere piuttosto difficile da trattare, probabilmente le più difficili, perché è Una sostanza che si diluisce con acqua. Se la macchia sulla stoffa, dopo rimosso la maggior parte dell’urto con della carta assorbente, si consiglia di stendere uno strato di talco. Una volta che è trascorso qualche minuto, si può spazzolare via.

A volte capita di rovesciare del vino rosso sul divano. Sebbene la situazione sembri completamente irrecuperabile, non è esattamente cosi. Ovviamente, il consiglio migliore è quello di agire immediatamente Sulla macchia. Dopo aver fatto assorbire l’eccesso da un panno in microfibra, la macchia su un divano di stoffa può essere trattata semplicemente con dell’acqua tiepida fino alla sua completa scomparsa. Se il tessuto è chiaro, si può anche aggiungere del semplice sapone per i piatti ma in quantità ridotte altrimenti crea troppa schiuma.

Spesso moltissime persone che si rivolgono al servizio di lavaggio divani a domicilio Milano lo fanno perché le sedute sono sporche in seguito a piccoli disastri che creano i bambini. Se è stato rovesciato del succo di frutta, anche di colore scuro come quello di mirtillo, si consiglia di procedere come per le macchie di vino.

Nel momento in cui il divano invece è stato colorato con pennarelli, biro, tempere etc. Si può fare ricorso a vecchio trucco della donna che prevede di utilizzare del latte per la pulizia del tessuto, sia sintetico che naturale.