5 consigli per mangiare sano e restare in forma

Mangiare sano è indispensabile per restare in forma e non ingrassare. Per riuscirci però bisogna seguire i giusti consigli degli esperti, come quelli elencati in questa breve guida che è utile a tutti quanti. Per evitare il sovrappeso e patologie cardiovascolari dovute a un eccesso di colesterolo, ecco cosa fare.

  • Consumare verdura e frutta

Per iniziare, una dieta sana ed equilibrata prevede 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Sono gli alimenti vegetali che dovrebbero stare alla base di un regime alimentare sano e bilanciato grazie al loro alto contenuti di vitamine, minerali e fibre.

  • Evitare cibi grassi e fritti

I nutrizionisti e i medici sono anni che ribadiscono che non di dovrebbero consumare cibi grassi e fritti. Un eccesso di grassi saturi e colesterolo nell’organismo crea sovrappeso e fa sorgere patologie vascolari. Per fortuna, oggi c’è una buona notizia: grazie alla friggitrice ad aria per te potranno esserci più cibi fritti. Questo elettrodomestico permette di friggere senza usare grandi quantità di olio, ma solo un cucchiaio. Finalmente, puoi concederti un fritto sano e leggero, senza conseguenze negative per il corpo. Inoltre, questo strumento è ottimo per altri tipi di cottura così curi al meglio la tua alimentazione.

  • Sostituire la carne rossa con i legumi

Sarebbe opportuno limitare il consumo di carne rossa che può esser difficile da digerire e mette sotto sforzo il fegato. L’ideale sarebbe aumentare il consumo dei legumi, anch’essi ricchi di ferro come la carne, sebbene siano di un’altra tipologia.

  • Aggiungere frutta secca, cereali e semi

Una regime alimentare sano e bilanciato prevede anche il consumo di cerali vari come farro, segale, miglio, orzo. La varietà è molto importante per cui doversi aggiungere anche frutta secca che aumentare l’energia e anche le fibre, come i semi che favoriscono il transito intestinale.

  • Limitare sale e zuccheri

Infine, sarebbe opportuno limitare zucchero e sale perché entrambi sono negativi. Per esempio, il sale aumenta la pressione sanguigna e lo zucchero aumenta il rischio di diabete e sovrappeso.