4 interventi per rendere più sicura la tua abitazione

In questa brevissima guida puoi scoprire quali sono gli interventi più consigliati per rendere più sicura la tua abitazione, evitando i furti con scasso da parte dei ladri e dai malviventi.

Installare una porta blindata

La prima cosa da fare per rendere più sicura la tua abitazione è installare una porta blindata. Si tratta delle porte più sicure in assoluto grazie alle loro caratteristiche. Nel momento in cui vuoi una casa più sicura, la porta blindata è la prima cosa da fare. Porte di ingresso di questo tipo hanno serrature a cilindri europei, le più sicure in assoluto e impossibili da scassinare o forzare con strumenti per lo scasso.

Sostituire gli infissi

Una volta che ti sei occupato delle porte di ingresso, non sottovalutare l’importanza degli infissi. Infatti, moltissimi ladri quando vedono una porta blindata non tentano nemmeno lo scasso ma passano direttamente a vie di ingresso secondarie, come possono essere le finestre. Purtroppo, molti commettono l’errore di sottovalutare le finestre e se ne pentono amaramente quando trovano al casa svaligiata. Meglio sempre verificare la tenuta degli infissi, preferendo quelli anti scasso soprattutto se abiti ai piani facilmente raggiungibili dal livello strada.

Montare nuovi avvolgibili

Non solo le finestre, ma anche gli avvolgibili e le tapparelle giocano un certo ruolo nella sicurezza domestica. Le tapparelle andrebbero sempre abbassate prima di uscire di casa e chiuse con i blocchi che impediscano il loro sollevamento dell’esterno. Oggi sul mercato esistono nuovi infissi corazzati che risultano perfetti se abiti al piano terra oppure rialzato.

Aggiungere il sistema di allarme

Uno degli interventi più consigliati in assoluto per rendere più sicura la tua casa è aggiungere un sistema di allarme. Non pensare di avere aumentato la sicurezza solo installando una porta con serratura a cilindri europei perché bisogna fare attenzione su più fronti. Gli allarmi moderni sono collegati al wi fi e comunicano con lo smartphone per avvisarti nel caso uno dei sensori rilevasse qualcosa.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.serraturacilindroeuropeo.it